X


Arco Portico San LucaSostieni il portico. Il Portico ha sempre bisogno di noi !

È possibile adottare un affresco.

Contribuendone al fissaggio e preservandolo dal degrado con una donazione di euro 3.500.

È possibile adottare un arco.

Contribuendo con una donazione di 15.000 / 20.000 euro, alla pulizia e al restauro di un arco con lapide “ab eternum”, vedrà il suo nome apposto su una targa marmorea con l’indicazione dell’arco sistemato.


 

Arco Portico San LucaPer donazioni fare riferimento ai seguenti conti correnti del Comitato per il restauro del portico di San Luca:

IBAN: IT40H0200802480000002863846 (Unicredit) 
IBAN: IT73N063850241807400007571T (Intesa San Paolo)

Causale: Restauro del portico di San Luca – Adotto un arco.

Le pitture murarie presenti appaiono degradate, i colori hanno perso nel corso degli anni il legante che permetteva loro di rimanere ancorati all’intonaco. Le immagini e le iscrizioni sono ormai di difficile lettura.

Si ritiene necessario un fissaggio della pellicola pittorica per impedirne un ulteriore degrado, ristabilendo la coesione dei pigmenti e l’adesione dell’intonaco al muro sottostante.
Il ristabilimento della coesione della pellicola pittorica avviene mediante l’applicazione di prodotto consolidante idoneo (selezionato dopo una attenta qualificazione della superficie).
Il consolidante viene applicato a pennello con carta giapponese ed una successiva pressione a tampone.
Questa operazione verrà ripetuta almeno due volte per far penetrare il prodotto in profondità. In questo modo viene conferita coesione al materiale deteriorato rendendo possibile il proseguimento delle ulteriori fasi di restauro che potranno essere dilazionate nel tempo senza pericolo di perdita completa di leggibilità dell’opera.
Preliminarmente sarà necessario rimuovere dalle superfici depositi incoerenti come polveri atmosferiche, ragnatele, eventuali graffiti, ecc.
Ove l’adesione del supporto murario al muro sottostante sia venuta meno occorrerà intervenire mediante iniezioni di adesivi riempitivi e in qualche caso, anche mediante puntellatura di parti in pericolo di caduta.

Verranno eseguite delle prove di fissaggio con:Arco Portico di San Luca
Silicol 30 Dispersione colloidale di nano particelle di silice in acqua demineralizzata al 6% Paral 30 Copolimero metacrilato-etilmetacrilato  in acetato di etile al 3%.

Le iniezioni per i distacchi dell intonaco verranno effettuate con:
Primal AC33 puro

La rimozione dei depositi incoerenti verrà eseguita con:
Spugne Wishab tenere e spazzole di saggina

Contattaci

Ti risponderemo al più presto

  Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03. Leggi informativa completa